Beni di interesse artistico, culturale ed aree protette

Beni di interesse artistico, culturale ed aree protette

BENE UBICAZIONE INFORMAZIONI
Sedile e Torre dell’Orologio P.zza Umberto I Ultimato nel 1800, il Sedile sorge nello stesso luogo di uno precedente come è deducibile da un’iscrizione sulla parte centrale della facciata. L’attigua Torre dell’Orologio fu invece costruita dopo il 1840.
Palazzo della Cultura P.zza Umberto I Edificio sede della biblioteca comunale e di una sala conferenze usata anche per allestire delle mostre.
Palazzo Episcopo P.zza Umberto I La costruzione di Palazzo Episcopo risale alla seconda metà del XVIII secolo. Si sviluppa su due piani: il piano terra è ora adibito ad uffici ed attività commerciali, mentre il primo piano è di uso residenziale.
Palazzo Guarini P.zza Umberto I Palazzo Guarini fu eretto, almeno la parte più antica, verso la metà del XIV secolo. In origine comprendeva una torre circolare e aveva le sembianze di una piccola fortezza avente scopo di vedetta e di difesa. Successivamente la struttura fu significativamente ampliata nel corso del XV secolo. Nel Palazzo vi è una cappella privata, in cui per privilegio concesso dalla Santa Sede si celebrava la messa nei giorni festivi per tutti quelli che ci abitavano.
Nel piano terra sono oggi presenti attività commerciali e la sede di un circolo privato.

 

Parco dei guerrieri di Vaste Dall’abitato di Vaste sino alle Serre di Poggiardo Il Parco dei Guerrieri corrisponde all’area archeologica che include gli scavi dell’antica città messapica di Vaste. Questi scavi  hanno riportato alla luce i resti di quella che doveva essere una delle città più importanti della Messapia; si è recuperato il percorso delle antiche mura, le fondamenta della città e quindi delle capanne che ivi sorgevano. Sono state riportate alla luce innumerevoli tombe ancora intatte e con tutto il corredo funerario e i resti di un tempio pagano.
Grotte carsiche Serre di Poggiardo Si tratta di ambienti sotterranei ricchi di stalagmiti e stalattiti che per visitarli è necessaria una certa esperienza speleologica.
Area Faunistica Venatoria “La Falca” Lato est del territorio comunale Area faunistica venatoria di proprietà privata della famiglia Episcopo-Manfredonia
Accessibility